Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

Assicurazione storno viaggi

Assicurati in ogni caso al Post Hotel

Genitili ospiti,

Bene a sapersi – Le nostre condizioni di prenotazione e storno

  • La prenotazione si ritiene valida al ricevimento di una caparra pari a 400,00 euro (per prenotazioni in alta stagione 1.000,00 euro). Qui di seguito, le nostre coordinate bancarie: Cassa di Risparmio dell’Alto Adige – 
    IBAN: IT 06 L 06045 58790 000 000 000 600 – BIC: CRBZIT 2 B 078
  • L’annullamento del soggiorno fino a 5 settimane prima dell’arrivo previsto non comporta alcun costo. La caparra varrà come anticipo sul prossimo soggiorno prenotato.
  • Se l’annullamento avviene meno di 5 settimane prima dell’arrivo, tratteniamo l’importo versato per la caparra.
  • Per annullamenti fatti entro 14 giorni prima dell'arrivo e in casi di arrivo posticipato o partenza anticipata, fattureremo l‘importo totale del soggiorno meno la caparra.

 

    Caparra
    Per poter confermare la Sua prenotazione richiediamo una caparra da 400,00 € a 1.000,00 € (pagamento tramite bonifico bancario o carta di credito). 

      Prima di intraprendere un viaggio può sempre capitare qualcosa. Con l’assicurazione storno viaggi del Post Hotel siete assicurati economicamente. Una partenza ritardata, l'annullamento o l'interruzione del vostro soggiorno, potrebbero fare scaturire delle penalità a vostro carico. Per evitare tali spese, vi suggeriamo di stipulare l'assicurazione storno viaggi del Post Hotel - Tradition & Lifestyle. In questi casi, la ”Europäische Reiseversicherung” si assumerebbe suddette spese.


      Cliccare qui per stipulare la vostra assicurazione personale.




      In quali casi l'assicurazione copre?

      Si ha termine costitutivo di sinistro quando per uno dei seguenti motivi non sia possibile iniziare un viaggio o se ne renda necessaria l’interruzione:
      • Malattia grave improvvisa (impossibilità di viaggiare certificata dal medico) dell'ospite assicurato, gravi lesioni corporali dovute a infortunio, gravi reazioni allergiche a seguito di vaccinazioni, o decesso dell'assicurato;
      • Allentamento delle protesi articolari impiantate;
      • Malattia grave improvvisa, gravi lesioni corporali dovute a infortunio o decesso (anche in caso di suicidio) di un componente del nucleo familiare, qualora a seguito di ciò sia richiesta con urgenza la presenza dell'assicurato;
      • Gravidanza, qualora questa sia stata diagnosticata solo successivamente alla prenotazione del viaggio, o comparsa di gravi complicazioni fino al 35. settimana di gravidanza;
      • Danni materiali considerevoli alla proprietà dell'assicurato presso il luogo di residenza a causa di un evento naturale (es: inondazioni, uragani) incendio, rottura delle tubazioni dell'acqua o reati commessi da terzi, qualora a seguito di tali eventi sia richiesta con urgenza la presenza dell'assicurato;
      • Perdita involontaria del posto di lavoro a seguito del licenziamento dell'assicurato da parte del datore di lavoro;
      • Richiamo al servizio militare o civile;
      • Presentazione della richiesta di divorzio, ovvero, in caso di unione di fatto regolarmente registrata, presentazione della richiesta di scioglimento prima del viaggio congiunto dei coniugi/parnter;
      • Scioglimento della convivenza (presso lo stesso indirizzo da 6 mesi) mediante rinuncia alla residenza congiunta prima del viaggio congiunto dei conviventi;
      • Mancato superamento dell'esame di maturità o di un esame equivalente in caso di corso di studi superiori almeno triennale;
      • Notifica inaspettata di una citazione in giudizio.

      In quali casi l'assicurazione copre COVID-19?

      È prevista copertura assicurativa nel caso in cui un assicurato non sia in grado di intraprendere o debba interrompere il viaggio
      • perché viene misurata una temperatura corporea elevata anche se il risultato di un test successivo è negativo, oppure se l’assicurato è risultato positivo alla COVID-19 senza mostrare sintomi;
      • perché l’assicurato si è ammalato presentando i sintomi della COVID-19;
      • perché un parente stretto o un componente del nucleo familiare dell’assicurato si è ammalato di COVID-19 ed è necessaria la presenza urgente dell’assicurato;
      • perché un parente stretto che è componente del nucleo familiare si è ammalato di COVID-19 e l’assicurato deve quindi sottoporsi a quarantena

       
       
       
       
       
       
       
      La newsletter del Post Hotel: iscrivetevi per essere sempre aggiornati.